facebook_page_plugin

07/01/23 SERIE B - IL 2023 COMINCIA CON LA SFIDA INTERNA CONTRO PIACENZA

“La prima partita dell'anno, il nuovo anno. Sarà una partita fondamentale per tanti motivi: in primis perché si riprende dopo la sosta natalizia e poi perché dobbiamo assolutamente muovere la classifica.
Ci siamo allenati bene in questo periodo; ho visto una crescita di attenzione e di consapevolezza sotto tanti punti di vista.” Commenta coach Marchini alla vigilia del match.
L’Etrusca andrà ad affrontare una squadra che finora sicuramente ha fatto bene, pur venendo da tre sconfitte.
Piacenza è una squadra che ha trovato una buona amalgama e in questa prima parte del campionato è sempre stata nella parte medio alta della classifica.
Il principale riferimento offensivo è Cecchetti, uno dei migliori centri del girone. Gran parte dei possessi partono da lui. Il playmaker è Mattia Coltro giocatore fisico e solido che abbiamo visto a Alba qualche anno fa.
Le guardie sono El Agbani e Berra: il primo è un prodotto del settore giovanile, il secondo è un ottimo tiratore con qualche stagione da under in Legadue.
Nel reparto lunghi troviamo Angelucci, toscano di Empoli, lo scorso anno alla Sangiorgese, che sta disputando una stagione molto positiva.
Dalla panchina proviene la guardia Livelli, attualmente out per infortunio e i lunghi Korsunov e Agbortabi entrambi 2000.
“Per noi sarà importante fare una prestazione convincente cercando di consolidare le nostre cose. Sarà importante il modo in cui impatteremo la partita ma soprattutto come la gestiremo lungo i 40 minuti. Dobbiamo avere fiducia e coraggio, dobbiamo limitare le disattenzioni soprattutto in difesa. Abbiamo bisogno di due punti e mi auguro ci sia una bella cornice di pubblico!” Conclude il coach.

Sponsor

Vai all'inizio della pagina