facebook_page_plugin

25/11/22 SERIE B - L’ETRUSCA PRONTA AL RISCATTO: SABATO SARÀ EMPOLI VS SAN MINIATO

Coach Marchini: “Penso molto poco al ‘discorso derby’ nel senso che per noi sarà una partita in cui cercare in tutti i modi di prenderci due punti facendo passi avanti nella gestione dei momenti cruciali della gara”
Sabato sarà una gara fondamentale per l’Etrusca vista la situazione di classifica. È tanta la voglia di fare bene dopo aver perso, tra le mura amiche, due partite condotte a lungo e poi sfuggite nei minuti finali.
“Empoli è una squadra che temo e di cui ho sicuramente rispetto. Pur essendo a zero punti in classifica la cosa che emerge è che giocano sempre con grande entusiasmo e grande energia. Anche quando il punteggio li vede sotto sono sempre vivi, competitivi e con la faccia giusta. Questa per esempio è una di quelle cose in cui noi dovremmo migliorare soprattutto nei momenti difficili della gara” Commenta coach Marchini alla vigilia del match.
Empoli, già incontrata in Supercoppa è una squadra giovane con quattro innesti tra i senior. In cabina di regia troviamo Hidalgo mentre l'esterno più importante è Andrea Casella ottimo tiratore che vanta tante esperienze nelle categorie superiori.
Altro giocatore importante è il centro Obinna mentre l'altro lungo è Dal Maso.
A questi quattro si aggiungono giocatori empolesi: capitan Sesoldi, Antonini e i 2003 Cerchiaro, Giannone, Mazzoni per finire col 2005 Baccetti.
“Noi dobbiamo pensare a noi stessi, fare una partita solida e continua nei 40' se vogliamo prenderci questi 2 punti e provare ad acquisire un pò di serenità. Quando vieni da tante sconfitte rischi di pensare sempre troppo e perdere lucidità. Sarà importante mantenere fiducia e coesione, essere più cinici di quello che siamo stati finora nella speranza che sugli spalti ci sia qualcuno a sostenerci” Conclude coach Marchini.

Sponsor

Vai all'inizio della pagina