facebook_page_plugin

30/10/22 SERIE B - SAN MINIATO NON INGRANA ED ESCE SCONFITTA DAL PALA ARTI GRAFICHE REGGIANI DI OZZANO

L’Etrusca torna da Ozzano con una sconfitta. Peccato perché San Miniato aveva approcciato bene la partita, segnando 8 punti nei primi 2 minuti, salvo poi perdere completamente il ritmo realizzandone 6 nei restanti 8. Se la fase offensiva non brilla, purtroppo la fase difensiva non è da meno: 24 punti concessi ad una Ozzano che banchetta nell'area ospite.
Nel 2° quarto l'Etrusca ritrova fiducia e soluzioni in attacco, ma non trova contromisure contro i padroni di casa che continuano a fare il bello ed il cattivo tempo nel pitturato (al 20' sono 34 i punti segnati in Area su 46 per Ozzano). Alla fine il parziale è comunque favorevole a San Miniato, che si porta a sole 7 lunghezze di svantaggio.
Nella ripresa l'Etrusca riesce a stringere finalmente le maglie in difesa, concedendo appena 14 punti ad Ozzano; peccato che, al contrario del quarto precedente, le polveri in attacco siano completamente bagnate e, con appena 10 punti segnati, entriamo nell'ultima parte di gara con 11 punti da recuperare.
Il 4° quarto inizia con un 4-0 per Ozzano porta al massimo svantaggio (64-49). Nel momento più buio però arriva la reazione da parte dell'Etrusca che tenta in tutti i modi di rimettere in carreggiata la partita, arrivando anche al -7 con 4 minuti ancora sul cronometro. Purtroppo San Miniato non riesce a dare la giusta continuità sui due lati del campo per riuscire ad agguantare definitivamente i padroni di casa: Ozzano infatti non si scompone davanti ai tentativi di rimonta degli ospiti e, con una grande prestazione dentro il pitturato, porta a casa i 2 punti.
Coach Marchini commenta così la partita disputata: "L'andamento della gara è stato influenzato da una pessima prestazione in fase difensiva, soprattutto dentro l'area. I lunghi avversari hanno segnato 48 punti in 3 e complessivamente Ozzano ha tirato col 62% da 2 pti. Malgrado questo siamo stati a 6 pti con l'occasione di avvicinarci ulteriormente ma abbiamo sbagliato tantissimi tiri aperti. Evidentemente non riusciamo a concretizzare in partita il lavoro settimanale. Vorrà dire che lavoreremo ancora di più. Allo stesso tempo mi pare che parte della squadra non abbia ancora capito il senso di urgenza che richiede un campionato come questo. Non dobbiamo avere ansia ma neanche pensare che la classifica stia ad aspettare noi”.
Prossimo impegno fra le mura amiche, domenica 6 novembre, contro Virtus Imola.
 
Sinermatic Ozzano - La Patrie San Miniato 76 - 67
(24-14; 46-39; 60-49; 76-67)
 
Sinermatic Ozzano: Folli 6, Salsini ne, Radovanovic ne, Felici 21, Galletti ne, Balducci ne, Klyuchnyk 16, Chiappelli 11, Barattini 8, Bonfiglio 5, Buscaroli 2, Lasagni 7. All. Loperfido, Vice Pizzi
 
La Patrie San Miniato: Tamburini ne, Bellavia ne, Guglielmi 2, Spatti 21, Cipriani 7, Bellachioma, Quartuccio, Capozio 6, Venturoli 11, Ohenhen 8, Cautiero ne, Tozzi 12. All. Marchini, Vice Regoli e Latini

Sponsor

Vai all'inizio della pagina