facebook_page_plugin

05/03/22 SERIE B - LA PATRIE ETRUSCA SAN MINIATO PRONTA ALLA DELICATA SFIDA CONTRO LA LIBERTAS LIVORNO

Coach Marchini: “Sarà una partita molto impegnativa, vincere per noi sarebbe un ulteriore passo avanti per la nostra stagione.”
La partita di domenica 6 marzo vede impegnata La Patrie Etrusca San Miniato a Livorno, contro Libertas per la 22esima giornata del girone A della Serie B Old Wild West.
“Una partita impegnativa contro un avversario in crescita, che è stato falcidiato nella prima parte di campionato da infortuni e da problemi relativi al covid e che quasi mai è stato al completo. Con tutti i giocatori a disposizione la Libertas secondo me vale una delle prime 3/4 squadre del campionato; in questo periodo si sta assestando, ha cambiato guida tecnica e viene da due vittorie consecutive in trasferta” commenta coach Marchini alla vigilia della gara.
La Libertas Livorno può avvalersi di esterni di qualità che possono cambiare il corso della partita: primo fra tutti Marchini che nei momenti delicati è molto spesso decisivo. Altri due giocatori importanti sono Ricci che ha altrettanta capacità di far canestro e Andrea Casella, giocatore chiave che può ricoprire più ruoli e porta tanta esperienza grazie ai tanti campionati giocati in categoria superiore.
In cabina di regia capitan Forti, rientrato da un lungo infortunio che si divide il minutaggio col giovane Bechi. Negli spot di 4 e 5 entrano in quintetto il giovane Kuuba e Morgillo, principale riferimento vicino a canestro.
Da non dimenticare Toniato, ala di grande impatto e Onojaife lungo che parte dalla panchina e offre grande dinamicità e atletismo. Da non dimenticare i giovani Mancini e Mazzantini.
Livorno è squadra molto profonda, che può girare 9/10 atleti. La partita si prospetta ancor più impegnativa visto che la squadra labronica è in forte crescita, in cerca di un posto play off e sostenuta da un pubblico sempre caldo e numeroso.
“Dobbiamo approcciare bene la gara, avere personalità e continuità per imporre il nostro gioco, partendo ovviamente dalla difesa consapevoli di affrontare una squadra che ha giocatori che hanno talento per incidere sulla partita” Conclude coach Marchini.

Sponsor

Vai all'inizio della pagina