facebook_page_plugin

07/02/22 SERIE B - FINALMENTE ETRUSCA! È VITTORIA AL PALA CRÉDIT AGRICOLE CONTRO UN’OTTIMA PAFFONI

Gara di carattere e caparbia quella dell'Etrusca stasera, che fa la voce grossa tra le mura amiche, dopo aver sempre condotto. Buona la partenza dei ragazzi di coach Marchini che impongono intensità e un buon ritmo. Apre il match una tripla del nuovo arrivato Guglielmi, che scrive 6 punti totali a referto. Tiene botta Omegna con i canestri di Santucci che portano il primo quarto a chiudersi sul 17 a 11.

Nel secondo quarto, le ampie rotazioni della formazione Sanminiatese hanno fatto si che l’intensità rimanesse alta ed associata ad una difesa aggressiva e puntuale, staccano Omegna fino al 40 a 26 all'intervallo lungo.

Al rientro dagli spogliatoi i ragazzi di coach Fioretti alzano intensità e fisicità nella gara riuscendo, grazie ad una difesa molto più aggressiva, a concretizzare di più facendo impensierire Benites e compagni. Difficoltà che i padroni di casa riescono a tenere a bada anche grazie all'uso della zona che permette qualche recupero difensivo e azioni in contropiede. Al trentesimo il tabellone dice 57 a 45. L’ultima frazione è stato il quarto fondamentale per la vittoria. La stanchezza si faceva sentire, ma i ragazzi della Rocca sono rimasti compatti, nonostante a circa tre minuti dalla fine una bomba di Burini ha portato Omegna a soli due possessi di distanza, costringendo coach Marchini al time out. La grinta e l’entusiasmo ritrovati dopo la prestazione sottotono vista a Piombino la scorsa giornata hanno portato ad una bella vittoria per i ragazzi di coach Marchini, Regoli e Latini che dimostrano di essere pronti alle sfide di questo campionato tosto e impegnativo. Testa adesso a domenica 13, ancora fra le mura amiche, contro Oleggio.

"Sono orgoglioso di quello che i ragazzi hanno prodotto in campo. È stata un'ottima settimana di allenamento ma non sempre si riesce a riportare sul campo quanto costruito in settimana" le parole di coach Alessio Marchini a fine gara "Se poi consideriamo l'assenza di Quartuccio e le condizioni fisiche di Caversazio, la nostra gara acquisisce ancora più valore. Per tanti aspetti può essere considerata fino ad oggi la migliore di questa stagione.”

La Patrie San Miniato - Paffoni Fulgor Omegna 71 - 60

(17-11, 40-26, 57-45)

La Patrie San Miniato: Mastrangelo 6, Lorenzetti 16, Ermelani NE, Guglielmi 6, Ciano NE, Benites 10, Candotto 5, Caversazio 3, Bellachioma 2, Capozio 7, Tozzi 16. All. Marchini. Ass. Regoli, Latini.

Paffoni Fulgor Omegna: Segala NE, Jokic NE, Turel 5, Santucci 14, Planezio 7, Burini 11,  Balanzoni, Birindelli 6, Marchioli NE, Taddeo, Bushati 17. All. Fioretti. Ass. Contigiani, Fidanza.

Sponsor

Vai all'inizio della pagina