facebook_page_plugin

GIOVANILI - REPORT DELLE GARE DISPUTATE IL 24 E IL 25 FEBBRAIO

PER GLI UNDER 18 SILVER E' PRIMO POSTO MATEMATICO

Etrusca Basket San Miniato - Pall. Empoli 68-47

Tabellino: Mazzantini 9, Petrolini 3, Gonnelli 7, Vallini 16, Ermelani 10, Falaschi 6, Brancati 4, Mariotti, Spadoni, Rossi 13. All. Regoli, Ass. Latini.

Seppur senza brillare, arriva la sedicesima vittoria per l'Etrusca, che sancisce il primo posto matematico. Campionato dominato dalla prima giornata dai nostri 2002 che, dopo 17 turni, possono vantare anche il miglior attacco e la miglior difesa, con il merito di essere anche la squadra anagraficamente inferiore, senza nessun 2001 nel roster. Eppure la domenica mattina, così ricca di soddisfazioni per la classifica, ci mostra una versione scialba della bella squadra vista a Castelfranco. Forse la pancia è un po' piena, ma sarà necessario farsi tornare velocemente l'appetito per farsi trovare pronti alle battaglie di seconda fase, dove non sarà concesso commettere errori o giocare con scarsa intensità. Felici dei risultati e dei miglioramenti tecnici, sarà adesso il momento di darsi degli obiettivi di carattere per continuare a crescere, non solo come giocatori, ma piuttosto come giocatori mentalità vincente.

 

 

UNDER 16: UN DOPPIO SUCCESSO CHE VALE LA SECONDA FASE TRA LE MIGLIORI SEI DELLA TOSCANA

Etrusca Basket San Miniato - Basket Cecina 85 - 66

Etrusca: Scomparin 20, Montini 4, Speranza 5, Richiusa, Scardigli 14, Gori 3, Ermelani 6, Brogi 1, Gazzarrini, Oliveri 5, Montagnani 17, Vanni 9. All. Carlotti

...

Etrusca Basket San Miniato - Pediatrica Livorno 94 - 32

Etrusca: Scomparin 18, Montini 6, Speranza 8, Scardigli 13, Gori 5, Brogi, Gazzarrini 4, Oliveri 6, Montagnani 20, Vanni 6, Castaldi 8. All. Carlotti

Doppio successo per gli under 16 targati Etrusca che possono festeggiare così la meritata qualificazione alla seconda fase, con qualche giornata di anticipo. Nel recupero infrasettimanale con Cecina è nel match della domenica con Livorno i ragazzi di coach Carlotti esprimono un basket frizzante in fase offensiva, mettendo in campo sempre attenzione e determinazione, soprattutto nel match della domenica contro Pediatrica Livorno. Ora rimane solo l'ultima di campionato prevista sabato a Viareggio, in attesa della seconda fase nella quale Gori e compagni se la vedranno con le sei migliori squadre della Toscana. In bocca al lupo ragazzi!

 

 

GLI UNDER 15 CONTINUANO A CORRERE: BELLA VITTORIA A LIVORNO

Pielle Livorno - Etrusca Basket San Miniato 51 - 90

Etrusca: Scomparin 17, Brogi 15, Speranza 6, Scognamiglio 2, Scardigli 13, Dell'unto 4, Bettini 7, Vanni 11, Castaldi 11, Rossi 4, Palagini, Simoncini. All. Carlotti

Seconda vittoria in altrettante gare nella seconda fase per gli under 15, che liquidano la pratica Livorno dopo una gara sempre condotta. Già nel primo quarto i ragazzi di coach Carlotti riescono a imprimere alla gara un ritmo alto, riuscendo a ripartire in contropiede con continuità e trovando il canestro con Brogi e Scomparin. Solo il secondo quarto vede Livorno rialzare la testa, con un parziale in parità, ma nel resto della gara capitan Scardigli riescono ancora a chiudere le maglie difensive, ottenendo così un successo meritato.

 

 

STRISCIA VINCENTE PER GLI UNDER 13

Cmb Junior Lucca - Etrusca Basket San Miniato 29 - 66

Tabellino: Barili 9, Fogli, Lotti 16, Grossi, Bacchi 16, Gregorini 6, Nacci 8, Giannetti 1, Ammannati 4, Spadoni 6, Federici. All. Regoli

Con la vittoria infrasettimanale sul campo di Lucca, diventano tre le vittorie consecutive per i 2006, ormai sicuri e certi di potersi divertire in questa seconda fase molto formativa. Inizia in equilibrio il match con l'Etrusca che va 4-0 e costringe al time out la squadra di casa. Controbreak 6-0 e vantaggio Lucca. Rimettono la testa avanti i cangurini che non mollano più la testa dell'incontro costruendo il vantaggio partendo dal 10-16 del primo quarto. Solite difficoltà fisiche in fase difensiva, specialmente a rimbalzo, ma con un buon gioco in attacco il tabellone segna 16-35 all'intervallo. Tutti protagonisti nell'arco dei quaranta minuti i piccoli biancorossi, che possono festeggiare una vittoria rotonda alla sirena.

Vai all'inizio della pagina